ULTIMA REGINA DI FIRENZE. I MEDICI: ATTO

18.00

Autore: SCARLINI LUCA
Editore: BOMPIANI
Collana: OVERLOOK
ISBN: 9788845298905

Disponibile su ordinazione

COD: 9788845298905 Categoria:

Descrizione

Il fulgore rinascimentale della Firenze medicea è stato raccontato in ogni sua piega. Assai meno si sa degli ultimi signori della città, le cui storie ? narrate in queste pagine come in una serie televisiva di assoluta bizzarria ? sembrano inventate: invece sono tutte rigorosamente documentate.
Scienziati e artisti strepitosi, cospiratori, paggi, bardasse, cardinali, collezionisti maniaci, musici, mercanti. Erotomani, devotissimi, folli: sul proscenio di Palazzo Pitti con i suoi segreti e delle infinite ville della dinastia, in una Toscana che grazie al porto di Livorno è ancora crogiuolo di genti e di idee, tra il ?600 e i primi anni del ?700 assistiamo alle vicende di personaggi memorabili, tra cui spicca la grandiosità decadente di Gian Gastone. Anarchico incoronato, toscano Eliogabalo, criticato dalla Storia e amatissimo dal popolo, depresso e geniale, regina strepitosa di una corte di performer sessuali, i ?ruspanti?, dominati dalla sua anima nera Giuliano Dami, poco prima di morire volle che le spoglie mortali di Galileo fossero trasferite in Santa Croce. Il suo gesto lucidissimo annunciava il tempo nuovo dell?Illuminismo, mentre la città apriva le prime logge massoniche.

Al crocevia del destino, mentre l?Europa abbandonava con fatica le spoglie dell?antico regime, Firenze fu il laboratorio di un?epoca di lancinanti contraddizioni e ininterrotti splendori d?arte. Dopo anni di ricerche e grazie a una scrittura capace di scavare nelle pieghe del tempo con spietatissima pietas, questo libro di Luca Scarlini è un pirotecnico omaggio letterario alla grandiosità e al disastro, alle meschinità e alle grandi passioni di un momento storico irripetibile.