«QUADERNI DEL CARCERE» DI ANTONIO GRAMSC

21.50

Autore: LA PORTA L. (CUR.); PRESTIPINO
Editore: CAROCCI
Collana: STUDI SUPERIORI
ISBN: 9788843072019

Disponibile su ordinazione

COD: 9788843072019 Categoria:

Descrizione

Il pensiero di Gramsci richiama oggi una vasta attenzione per motivi diversi: c’è chi vede in esso una tensione verso valori di liberazione sociale dei subalterni o di verità o di moralità civile e politica gravemente colpiti in questi ultimi anni per la crisi generale che investe particolarmente il nostro paese; e chi, invece, cerca di inquadrarlo avvicinandolo alle ideologie professate dai centri di potere che hanno originato quella stessa crisi, definibile, in termini gramsciani, ‘organica’. Questa antologia non intende avvalorare usi strumentali di un grande classico ancora capace di farci riflettere e di farci comprendere un lungo cammino storico, ma tenta di comprovare una connessione forte non tanto fra gli argomenti o i temi affrontati nei ‘Quaderni’, quanto fra le categorie portanti di un pensiero la cui coerenza profonda non è incrinata da alcune innegabili rettifiche parziali o dal permanere, nella fitta e ricca trama teorico-politica, di dubbi o interrogativi rimasti senza esplicita risposta.